Giornata Mondiale dell’Alimentazione

12 Ott

La Giornata Mondiale dell’Alimentazione (GMA) è lo strumento che la FAO ha voluto per denunciare ancora una volta la piaga che colpisce 923 milioni di persone sottonutrite in tutto il mondo. La maggior parte vive in zone rurali in cui l’agricoltura rappresenta la principale fonte di reddito. La GMA è stata istituita dai Paesi Membri della FAO nel novembre 1979, nel corso della XX Sessione della Conferenza dell’Organizzazione. La data prescelta – il 16 ottobre – è l’anniversario della fondazione della FAO. Da allora è stata celebrata ogni anno in oltre 150 paesi.

Gli obiettivi della GMA sono i seguenti:

  • sensibilizzare l’opinione pubblica sul problema della fame nel mondo;
  • stimolare l’attenzione per la produzione alimentare agricola e gli sforzi nazionali, bilaterali, multilaterali e non governativi diretti a tale scopo;
  • promuovere il trasferimento di conoscenze tecniche al Terzo Mondo;
  • rafforzare la solidarietà internazionale e nazionale nella lotta contro la fame, la malnutrizione e la povertà, ed attirare l’attenzione sui risultati ottenuti nello sviluppo alimentare ed agricolo;
  • incoraggiare la partecipazione delle popolazioni rurali, in particolare le donne e le categorie meno favorite, ai processi decisionali ed alle attività che influenzano le loro condizioni di vita.;
  • incoraggiare la cooperazione economica e tecnica tra i paesi in via di sviluppo.

Quest’anno si vuole inoltre denunciare la mancanza di progressi nel raggiungere l’obiettivo del Vertice mondiale sull’alimentazione: dimezzare entro il 2015 il numero delle persone che soffrono la fame nel mondo. Ulteriore obiettivo è la sensibilizzazione verso il problema del riscaldamento globale e il boom dei biocarburanti che minacciano di far aumentare il numero delle persone sottonutrite nei prossimi decenni (leggi il messaggio del Direttore Generale della FAO)

A Parma, KUMINDA – Il diritto al cibo, propone una serie di eventi, iniziati già nel mese di settembre, finalizzati a sensibilizzare la cittadinanza e creare consapevolezza di quanto accade non così lontano da noi.

-> programma KUMINDA 2008 (pdf 788 Kb)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: