Tag Archives: parma

Muoversi con Internazionale a Ferrara

14 Set

Internazionale

Stiamo organizzando per Sabato 3 Ottobre un pullman per poter assistere a tutti gli eventi organizzati da Internazionale a Ferrara.

Se vuoi aggregarti scarica Muoversi con Internazionale ( programma della gita) e Programma Internazionale a Ferrara e PRENOTA il tuo posto!

Il ricavato, al netto dei costi vivi, Muoversi lo devolverá alle comunitá indigene dell’ Ixcán in  Guatemala ed ai bambini di strada di Nairobi in Kenya.

Vi aspettiamo e porta anche i tuoi amici!

Parma per l’asilo a sostegno dei rifugiati a Parma

18 Mag

VENERDI’ 29 MAGGIO dalle ore 20,00

c/o CIRCOLO ARCI ZERBINI
P.le S. Caterina n. 1 (lat. Via Bixio) a Parma

CENA DI SOLIDARIETA’

con specialità del Bangladesh, Camerun, Tunisia e animazione musicale.
Durante al serata sarà possibile avere informazioni sul diritto d’asile e ascoltare le testimonianze dei rifugiati.
€ 20,00

Prenotazione obbligatoria entro le ore 20 del 28/05/09
Bambini fino a 5 anni gratuita; fino a 12 anni € 10,00

Info e prenotazioni
Associazione CIAC, Viale Toscanini, 2/a Parma
Tel. 0521 503440 – 328 3296616

1rifugiati

Il ricavato sarà devoluto al Progetto Intrecci per l’accoglienza di donne richiedenti asilo e rifugiate Fondo dell’Osservatorio Nazionale per il Volontariato Ministero del Lavoro, della Salute e delle Politiche Sociali.

Serata promossa da CIAC ONLUS e COORDINAMENTO PACE E SOLIDARIETA’ con il sostegno del CIRCOLO ARCI ZERBINI
con la collaborazione delle Associazioni Perchéno?, Mondinsieme, Vagamonde.

PARMA PER L’ASILO è l’appello sottoscritto da una ventina di associazioni locali a sostegno dei diritti e dell’accoglienza dei rifugiati a Parma. L’appello verrà formalmente consegnato al Prefetto di Parma affinché lo inoltri al Ministro dell’Interno.

L’apello “Parma per l’asilo”
Noi sottoscritti, organismi e società civile di Parma, considerato che:
– la Costituzione italiana, la Dichiarazione dei Diritti Umani, la Convenzione di Ginevra del 1951 obbligano l’Italia a dare attuazione al diritto d’asilo e a garantire ai richiedenti (la gran parte di coloro che arrivano sulle carrette del mare) l’accesso alla procedura per la protezione internazionale;
– che l’art. 33 della Convenzione di Ginevra vieta di respingere “in qualsiasi modo” le persone verso paesi in cui sarebbero a rischio di persecuzione e che la Libia non offre loro alcuna protezione né ha mai aderito alla Convenzione per i rifugiati;
– che non esiste in Italia alcuna emergenza correlata al numero dei rifugiati presenti (comunque modesto, anche in rapporto all’Europa) e che la vera emergenza italiana consiste nella grave carenza in strutture d’accoglienza e programmi d’integrazione per chi chiede ed ottiene protezione (il Sistema Nazionale di Protezione per Richiedenti Asilo e Rifugiati, SPRAR, mette a disposizione solo 3.000 posti in tutt’Italia);
– che la migrazione comunque è un fenomeno strutturale che non può essere governato con i metodi del contrasto e della mancanza di rispetto per la dignità e la vita delle persone; CHIEDIAMO che il Governo italiano in coerenza con le norme suddette blocchi i disumani respingimenti verso la Libia che da alcuni giorni sta attuando e agisca invece potenziando adeguatamente lo SPRAR;
CHIEDIAMO agli Enti locali di assicurare le risposte ai bisogni essenziali affinchè sia garantito ai rifugiati che si trovano sul territorio un posto letto, due pasti al giorno, farmaci di emergenza, scuola di italiano e sostegno al loro inserimento sociale;
CHIEDIAMO alle Autorità locali che mai più alcun rifugiato né alcuna persona sia lasciato nella condizione di dormire all’aperto;
CI IMPEGNAMO a sensibilizzare l’opinione pubblica, a fare pressione politica, a rendere effettiva nel nostro territorio e in Italia la possibilità di protezione per coloro che fuggono da persecuzioni, guerre, torture.
La presente sottoscrizione verrà formalmente consegnata al Prefetto di Parma affinché la trasmetta al Ministro Maroni.

Primi firmatari:
CIAC, Coordinamento Pace e Solidarietà, Emergency, Ya basta, Comunità dei Senegalesi di Parma e Provincia, Circolo Arci Joe’s di Fidenza, Ass. Le Giraffe, Comitato cittadino antirazzista, Gruppo Mission, Ass. Senza Frontiere, Rete diritti in casa, Legambiente, Ass. Perchèno, Amnesty International Fidenza, Jambo, Rete Dormire Fuori, Gruppo giustizia pace ambiente, Ass. Mondinsieme, CGIL di Parma e Coordinamento Rifugiati e Migranti della Sezione Italiana di Amnesty International

Ciclo di incontri: I Volti della Cooperazione

27 Apr

Il progetto ” Servizi per la solidarietá internazionale” promosso dalle associazioni Amici d’Africa, Colori d’Africa, Comitato UNICEF, Da qui a là, Di mano in mano, Gruppo Mission, il Filodijuta, ISF Ingegneria senza Frontiere, Maendeleo-Italia, Muoversi (non commuoversi), Parma per gli Altri Ong, Parma per la Vita, Solidarietà Muungano, Sorridi Bimbo con il prezioso sostegno di Forum Solidarietá presenta a partire da giovedí 7 Maggio sul tema

“Riflessioni sulla cooperazione internazionale a partire dalle esperienze del territorio di Parma”

-> programma

Vogliamo INAUGURARE con voi!!

10 Apr

MERCOLEDÍ 15 APRILE DALLE H19 IN POI

succulento aperitivo

Vi aspettiamo presso la nostra nuova casa in Viale dei Mille 54/a a Parma

per un succulento aperitivo pugliese

e….

musica, divertimento e tanti amici!

É importante per noi e il Guatemala condividere questo momento con voi!

Vi aspettiamo…

scarica l’invito_inaugurazione

Muoversi ha una nuova sede!

6 Apr

Siamo felici di comunicare a tutti i nostri sostenitori, amici e curiosi che finalmente abbiamo una sede anche noi!

images1

Dal 1 Aprile

ogni mercoledí dalle h17.00 alle h20.00

ci potete trovare in Viale dei Mille 54/a

a Parma

(di fianco alla farmacia comunale)

Qui potrete chiedere qualsiasi informazione sui nostri eventi, su come diventare volontari, come partecipare alle nostre riunioni o semplicemente consultare la nostra libreria e/o farci sentire che ci siete!

PASSATECI A TROVARE!